skip to Main Content

Ecco alcune delle domande più frequenti che riceviamo riguardo Canapa PET™.
Non vedi la risposta alla tua domanda? Contattaci telefonicamente o via mail!

I cannabinoidi sono i principali composti chimici prodotti naturalmente dalla pianta della cannabis, ad oggi sono stati categorizzati più di 85 cannabinoidi diversi. Il Tetraidrocannabinolo (THC) è il cannabinoide più conosciuto prodotto dalla pianta di cannabis ed è L’UNICO cannabinoide psicoattivo. Degli altri 85 cannabinoidi non psicoattivi, il Cannabidiolo (CBD) è il più conosciuto.

La tua confezione di  Canapa PET™ non deve essere refrigerata, può comunque essere messa nel frigorifero senza che ciò influisca sul prodotto. Raccomandiamo di conservare la tua confezione di Canapa PET™ in modo che non sia esposta a luce costante e/o calore.

Le nostre bottiglie di estratto di canapa Canapa PET™ sono dotate di un contagocce incluso per un facile utilizzo. Mantenerlo pulito e senza batteri è fondamentale per la salute e per la conservazione dell’estratto di canapa. Se si sceglie di utilizzare il contagocce per l’applicazione orale del nostro estratto di canapa, occorre prestare particolare attenzione a non tenerlo in contatto con la bocca. Si consiglia di pulire il contagocce dopo ogni utilizzo, soprattutto se viene a contatto con la bocca, con un tampone di alcol per garantire una corretta conservazione del prodotto.

Non ci dovrebbe essere nessun effetto fino a quando viene seguita la corretta posologia. Se si somministra troppo olio di estratto di canapa a un cane, si può verificare sonnolenza temporanea. Inoltre, troppo olio, non solo di estratto di canapa, può causare al cane disturbi di stomaco e una potenziale diarrea. Fai attenzione alla posologia prescritta in base alle dimensioni del cane e avrai sempre un cucciolo felice!

Finora, la nostra esperienza come azienda è con gli esseri umani e i cani, il sistema su cui agisce e insito negli uomini e negli animali, se decidi di provare l’estratto di canapa Canapa PET™ per il tuo gatto, contatta il tuo veterinario e segui il dosaggio in base al peso dell’animale.

L’estrazione supercritica è un’importante tecnica di separazione impiegata nel settore alimentare, nutraceutico e farmaceutico attraverso la quale vengono isolati determinati principi attivi sottoponendo la materia da estrarre ad alta pressione in presenza di un gas, principalmente CO2. L’estrazione con fluidi supercritici è una Green Technology che garantisce sostenibilità ambientale al processo e un alto grado di qualità e purezza del prodotto estratto. È una tecnologia pulita, selettiva, non necessita di alte temperature e rappresenta un’alternativa alla comune estrazione con solventi organici, altamente tossici per l’ambiente e per l’uomo. A differenza dei procedimenti convenzionali, l’estrazione è selettiva verso i composti bioattivi ed evita prodotti finali impuri e successive fasi di recupero del solvente. L’anidride carbonica non è infiammabile ed è poco costosa, viene riciclata e il suo impiego su vasta scala stimolerebbe la cattura della CO2 atmosferica contribuendo a bilanciare le emissioni di gas serra.

Hai altre informazioni da chiederci?
Contattaci e risponderemo a tutte le tue domande.

Back To Top